Cittadini in armi e cittadini inermi

Casca male quest’anno il 25 aprile. All’indomani del primo turno delle elezioni francesi. Domenica i nostri cugini ci hanno dato un’altra lezione, l’ennesima. Nel momento più buio dell’Europa (non solo di Maastricht), si sono inventati un’altra Marianna nelle cui mani mettere il tricolore per mandarla all’assalto di quella Fortezza Europa di cui non solo avventurieri di dubbio talento e molta fortuna come Gabriele Del Grande si sono fatti … Leggi tutto Cittadini in armi e cittadini inermi

Erdogan di un soffio, ma Ataturk è ancora vivo

Alla fine la Turchia non dimentica il suo padre, Mustafa Kemal Ataturk. Vince Erdogan il referendum sul superpresidenzialismo di marca islamica, ma lo fa con una maggioranza risicata. 51,4%, malgrado il dispiegamento di forze - e di violenze - messo in campo dal Sultano. I turchi riprendono coraggio, dopo le pesanti repressioni seguite al fallito … Leggi tutto Erdogan di un soffio, ma Ataturk è ancora vivo

Il Presidente

Era il 20  febbraio 1986. La notizia ebbe il risalto che meritava. L’ennesimo cambio di proprietà dell’Associazione Calcio Milan. La società che forse aveva più tribolato in uno dei periodi più tribolati della storia del calcio italiano. Dopo lo scudetto della stella nel 1979, per il Diavolo – così veniva soprannominata per motivi araldici la … Leggi tutto Il Presidente

Più controcorrente che mai: attacco U.S.A. alla Siria

Provo a fare un ragionamento, anche se mi rendo conto che stamattina il clima è quanto mai poco propizio. Tutti esperti di geopolitica (tutti ovviamente in quota all’antiamericanismo, ci mancherebbe), Trump è un fantoccio, si fa la guerra mondiale con la Russia, o con Assad o con l’Isis, non so più quante ne ho lette. … Leggi tutto Più controcorrente che mai: attacco U.S.A. alla Siria